Conferenza mese di febbraio

Cari soci ed amici,

Vi comunico che venerdì 8 febbraio 2019 alle ore 17,00 presso il salone Paolo VI della chiesa delS.S. Salvatore sita in via Necropoli Grotticelle, padre Alphonse Nevoh, terrà una conversazione sulCamerun dal colonialismo tedesco e francese all’indipendenza. Con l’occasione si comunica che a margine della serata sarà conferita alla prof.ssa Giovanna Portella Marino l’attestato e la tessera di socia onoraria dell’associazione.

Al termine della conversazione, per gli amici che vorranno parteciparvi, è prevista un giropizzolopresso il ristorante-pizzeria Ai mille sapori, sito in Viale Scala Greca n. 179. Le prenotazioni devonopervenire entro il 6 febbraio al nr. 0931/32741 oppure via email a acit@acitsiracusa.it.

E’ con vivo piacere annunziarVi la prossima conversazione dedicata alla storia e alla cultura di unpaese vicino e lontano, il Camerun. Posto al centro dell’Africa fra Nigeria, Ciad e la Repubblica Centroafricana. A ricordare questo paese un suo concittadino, Padre Alphonse Nevoh, viceparroco del S.S. Salvatore. Il relatore porrà sicuramente l’accento sulle consistenti tracce coloniali dell’impero tedesco che la storia del paese lo ha visto protagonista negli ultimi due secoli, fino all’indipendenza alla fine degli anni ’50. Il processo di indipendenza è stato molto complesso,considerato che quel territorio, oltre all’impero tedesco ha avuto per colonizzatori in tempi diversi la Francia e la Gran Bretagna. Dunque un esempio concreto di Stato federale oggi quanto mai significativo per l’esperienza europea. La conversazione sarà corredata da interessantissime immagini del Camerun di ieri e di oggi, peraltro evidenziate dai problemi economici che sicuramente influenzano la vita quotidiana di quella popolazione con effetti sui flussi migratori che ben conosciamo.Vi attendiamo numerosi.

Il Presidente

Avv. Giuseppe Moscatt

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF